mercoledì 30 marzo 2016

LIGURIA GRAPPLING OPEN III Edizione - La Superba vince la classifica a punti

A questa terza edizione del Liguria Grappling Open abbiamo esagerato.
163 atleti sulla materassina, provenienti da mezza Italia, Francia, Principato, Georgia, per una kermesse sportiva che consolida la sua posizione predominante per il nogi nel Nord Italia e che incomincia ad attrarre atleti dall'estero, dopotutto, la posizione di per se agevola l'arrivo di atleti dal sud della Francia, stante la relativa vicinanza al confine.
Per questa edizione in cl A si sono visti il campione francese del Vic, il campione rumeno del circuito RXF di mma, un atleta Venator Fc (Danny), 4 atleti della nazionale italiana di Grappling, ed una della nazionale di Newaza (la nostra Anastasia Tonelli) ed un livello tra i giovani incredibile.
Il nostro Team ha risposto alla chiamata alla grande, presentandosi in forze, 35 atleti schierati tra le varie categoria, grazie all'ausilio dei gruppi che oramai da tempo gravitano, si allenano e si formano sotto la guida del sottoscritto e dei ragazzi La Superba (i gruppi di Milano, Alessandria, Spezia, Imola e Nervi).
Il risultato è stato il primo posto nella classifica a squadre  raccogliendo complessivamente: 8 ori, 12 argenti e svariati bronzi. 

http://www.liguriagrappling.com/senza-categoria/3-liguria-grappling-open-classifica/

(nella classifica a punti non abbiamo inserito e conteggiato i 62 classe B primo e secondo due miei atleti Matteo Patrone ed Enrico Tassano e la 92 a Primo Castagnasso, essendosi fatto un open).

Ottime prove di tutti i ragazzi, che complessivamente hanno fatto un centinaio di lotte nel corso della giornata.
Ringrazio i vari capitani Sergio, Laurent, Anastasia, Simone, Danyel, Marco ed Alessandro, a sto giro ci siamo superati, abbiamo dimostrato forza, compattezza e la solita "eccessiva" goliardia.
Alcune medaglie, Alessio Sacchetti "xena" primo a 66 B (mentre lottava si è vista passare una signora attempata in Tutù con un polso slogato), Matteo il "Segatore a Vita"  argento, 71 B secondo e terzo Enrico "Freddy" Piras e Luca "Prepu" Cartasegna, a 77 B Alessandro "AriAno culo di piombo" Ardini argento, a 84 B Davide del Bue "il Marsigliese" Argento ed oro a - 84 Veterans, Sergio Gabba bronzo, Emanuele "Dieta" Valenza oro a + 84 Veterans, Anastasia Tonelli oro - 53 e Chiara Maculotti "But Booty" bronzo a - 53, Simo Baldi e Davide Cembrano argento e bronzo a -62 A, Danny Bronzo a - 71 A, Laurent Bronzo a -77 A, Manuel Gardella argento a - 84 A, Fra "ChestnutAce" Castagnasso argento nella Open cl A, Ilaria Carso prima veterans Femminile, Alex Bertinazzi oro - 62 D (sto bimbo è una forza della natura), Priora Checco argento - 66D , Garibotti Simone (argento) - 71 D
Ringrazio tutti i miei allievi per l'adesione e per le splendide prestazioni.
Grandi ragazzi, mi avete gasato (e fatto straincazzare per i soliti ritardi e la foto non fatta).

Nb: Molti istruttori si trasformerebbero in "Onan" il barbaro con questi risultati, ahinoi non è nostro costume dedicarci all'autocelebrazione, conosciamo il nostro livello non abbiamo bisogno di gridarlo in giro, non siamo guerrieri, non siamo imbattibili, né fenomeni portatori del sacro verbo, non facciamo facce brutte, non guardiamo in casa degli altri, portiamo a casa risultati importanti ad ogni trasferta e sempre col sorriso, sempre a pubblicità zero, sempre nel rispetto degli avversari (per diana non riusciamo manco a fare una fottuta foto di gruppo "zio lai"....  che scappati di casa, boia per una volta che si era in 35).
In questi dieci anni di esistenza i nostri biglietti da visita sono sempre stati, goliardia, agonismo e fair play.
Lasciamo ad altri autoincensamento, facce brutte e ste cazzate da complessati, 
Al solito La Superba per aspera ad astra

2 commenti:

Da Marsiglia col sapone ha detto...

Ritardi? Quali ritardi?

Andrea Lavaggi ha detto...

?